Indice del forum RAFFAELLA CARRA' FOREVER
L'unico forum dedicato alla Stella più luminosa del firmamento
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

I maxi compensi

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Non solo Raffaella
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Lun Giu 26, 2017 11:17 am    Oggetto: Ads

Top
Toni
Amministratore
Amministratore


Registrato: 12/02/07 20:46
Messaggi: 12213
Residenza: Milano, 13/06/1952

MessaggioInviato: Gio Ott 17, 2013 12:48 pm    Oggetto: I maxi compensi Rispondi citando

In questi giorni divampano polemiche sul maxi compenso presunto di Fabio Fazio che ha avuto la malaugurata idea di intervistare il mezzo nano Renato Brunetta, individuo dotato di cervello ancora più microscopico. Quanto guadagna effettivamente fa bene a non sbandierarlo, chi è interessato vada a cercarsi i dati dove sono archiviati. Sarebbe interessante anche conoscere quanto ha guadagnato e che pensione avrà l'ex ministro brunetta oltre a tutti i privilegi e le prebende spettanti ai parlamentari di ogni grado. Il poveraccio come del resto il suo datore di lavoro non vuole farsi una ragione che il 90% degli artisti, presentatori e /o comunque facenti parte del modo dello spettacolo sono dichiaratamente o tendenzialmente di sinistra, moltissimi dei quali lavorano anche a medisaet, altrimenti dovrebbero resuscitare Sandra e Raimondo, Mike bongiorno e far cantare a vita Iva Zanicchi.

Anche Raffaella negli anni 80 fu bersagliata da Craxi, dopo che la RAI l'aveva soffiata a Berlusconi, il quale secondo quanto dichiarato da Gianni Boncompagni voleva che Raffaella facesse delle telefonate finte in quanto non avevano ancora la diretta (questi son gli insegnamenti del Cavaliere.. frodare le gente per il proprio tornaconto personale). Una cosa è certa: Craxi non era fan di Raffaella, parlò di contratto scandaloso, cmq Lei non è mai scappata ad Hammamet per evitare guai peggiori e neppure è mai stata condannata o processata per frode fiscale. Questo articolo spiega un pò meglio come andarono le cose:

Se c’è una caratteristica della politica italiana, questa è l’attitudine, ogni tanto, ad incagliarsi a discutere – in realtà bisognerebbe dire: a darsele di santa ragione – su argomenti che almeno teoricamente dovrebbero essere abbastanza ai margini dei suoi interessi principali. Che oggi riguarderebbe questioni come la crisi economica che non se ne va, la disoccupazione che continua impertinentemente a crescere, le aziende che chiudono e gli immigrati che muoiono in mezzo al nostro mare.

No, c’è una parte neanche piccola della politica che ha deciso che in questo momento bisogna parlare degli stipendi dei conduttori televisivi. Argomento, a ben vedere, di grande popolarità: mentre la gente stringe ancora la cinghia all’ultimo buco, prendersela con un divo milionario è cosa che può portare qualche vantaggio elettorale. Renato Brunetta, il focoso capogruppo del PdL alla Camera, ha deciso che questo fa parte della sua missione politica, e da un po’ di tempo tampina i più celebri personaggi televisivi indagando sui loro stipendi, e tanto più costoro sono “a sinistra”, tanto più Brunetta gli sta sul collo.

L’ultimo ad essere additato al pubblico ludibrio è Fabio Fazio, ma non solo come vedremo tra poco. Giunto a concedere un’intervista alla trasmissione “Che tempo che fa”, Brunetta ha sferrato un uppercut al morbido intervistatore ligure chiedendogli conto e ragione del suo emolumento, pari pare a cinque milioni e rotti (lordi) euro in tre anni.Fabiolo, come lo chiamano i detrattori, non ha saputo resistere all’offensiva: «Faccio guadagnare la mia azienda, questo programma costa molto meno di quanto fa guadagnare alla Rai!» ha protestato; niente da fare, Brunetta continuava a mordergli il polpaccio come se niente fosse. Nel silenzio delle forze politiche di centrosinistra, che di per sé sarebbero quelle più vicine al conduttore, anche Grillo si è unito alla campagna moralizzatrice brunettiana.

A noi questo episodio ha fatto tornare in mente una certa faccenda politico-televisiva che agli inizi degli anni ’80 divise la Dc di Ciriaco de Mita dal Psi di Bettino Craxi a causa – guardate che non stiamo scherzando – del cachet di Raffaella Carrà, la celebre soubrette che Biagio Agnes, il direttore della Rai deciso di fare sul serio la concorrenza a Mediaset, aveva strappato al Biscione berlusconiano alla modica cifra di un miliardo di lire. Craxi, di cui varrà la pena di ricordare l’affettuosa amicizia con Silvio Berlusconi, minacciò addirittura la crisi di governo se la tv di Stato avesse confermato il contrattone per la ballerina. Ma De Mita e Agnes intignarono, la Carrà fu scritturata, Craxi dovette fare buon viso a cattivo gioco e Berlusconi fu costretto a subire la concorrenza della Rai anche a colpi di tacco raffaellesco.

A ben vedere le cose di oggi non sono molto diverse: sulle televisioni si gioca una grossa partita di potere cui non è estraneo nessun partito, né quelli della sinistra che hanno i loro beniamini tv, né quelli che difendono il conflitto d’interesse, e nemmeno quelli che pretendono di essere i moralizzatori anti-sistema e in realtà mirano a conquistarlo, il sistema. Ognuno ha un interesse da difendere, ognuno il proprio tornaconto. Altro che morale e difesa del cittadino.

Andrea Ferrari

_________________
Y dame esa dulce muerte
Que sabes darme tù
Top
Profilo Invia messaggio privato
Peter93
Moderatore
Moderatore


Registrato: 01/07/10 10:03
Messaggi: 3017
Residenza: cersosimo

MessaggioInviato: Gio Ott 17, 2013 10:27 pm    Oggetto: Rispondi citando

Non ci trovo niente di così scandaloso nel cashet di Raffaella sopratutto perché lei ha sempre lavorato seriamente e con professionalità sacrificando anche un po' della sua libertà e vita privata! Anche i politici prendono un bel po' di soldi senza che facciano nulla, anzi se nonnfacessero nulla sarebbe pure meglio visto come siamo messi.
Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


Questa intervista molto interessante! Mi chiedo se riusciremo
Mai a vedere tutte queste ospitate che fece negli usa

_________________
peter93
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Non solo Raffaella Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e



Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa
Confirmed

Page generation time: 0.178